L'azienda ha attualmente la propria sede a Centallo, piccolo centro nella provincia di Cuneo, presso l'originale dimora e laboratorio degli antenati Vittino fin dal 1824. I locali sono situati al limite della cittadina, lungo la S.S. n° 20, che collega Cuneo a Torino, in una tranquilla zona rurale, circondati dal verde nel più assoluto silenzio. Occupa al momento, oltre ai titolari, 7 dipendenti. L'azienda è stata certificata secondo le norme UNI EN ISO 9002 dall'ente certificatore DNV (Det Norske Veritas) nel mese di aprile del 2001. L'azienda è membro dell'Associazione Italiana Organari fin dalla costituzione.


E' raggiungibile al seguente indirizzo:

Via Marconi n° 48 12044 - Centallo ( CN ) tel.: 0039-171-214176 fax : 039-171-214878

mail : Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Il laboratorio è diviso in due sezioni separate come stabili ma collegate da passaggio coperto :

  • Lo stabile principale: comprende gli uffici, i locali specifici per l'assemblaggio, restauro parti di strumenti storici, magazzini vari ed un nuovo salone di montaggio (con altezza disponibile di circa 9mt) dedicato al montaggio ed alla prova di nuovi strumenti.

  • la falegnameria i cui locali e l'attrezzatura sono dati in uso al restauratore Mattia Bernardi che opera all'interno della nostra attività , oltre che come autonomo restauratore .

Situato al piano superiore dello stabile principale si trova il laboratorio delle canne. A tale proposito si evidenzia come in quest'ultimo sia conservato ed ancora utilizzabile l'archivio delle misure delle canne della Famiglia dei Vittino e dei Vegezzi-Bossi. Infatti proprio Francesco I Vegezzi-Bossi, responsabile della costruzione ed intonazione delle canne nel laboratorio di Torino verso la fine del secolo scorso, era solito progettare e costruire personalmente la minuta attrezzatura di precisione. Conserviamo tutt'ora molti di questi elementi perfettamente funzionanti ed utilizzabili con i relativi disegni del progetto esecutivo. In particolare il laboratorio delle canne ha conservato intatta tutta la struttura risalente al secolo scorso, compreso il crogiolo per la fusione del metallo e le forme per le canne.


IL RESTAURO

In questo particolare campo abbiamo eseguito oltre ottanta restauri di organi storici , parte dei quali su strumenti costruiti già dalla nostra azienda nel passato e parte su strumenti di autori ed epoche diverse. In particolare dobbiamo evidenziare i buoni risultati ottenuti su strumenti a trasmissione pneumatica pura , strumenti che hanno visto accrescere la considerazione del mondo degli organisti in questi ultimi anni , quali testimoni di un'epoca storica molto importante nella storia dell'evoluzione dell'organo italiano. Le operazioni di restauro sia riguardanti gli strumenti meccanici che quelli pneumatici sono condotti secondo i più rigorosi criteri di rispetto del manufatto e vengono in ogni caso eseguiti in accordo con gli enti preposti alla tutela.


NUOVI STRUMENTI

Nel campo della costruzione dell'organo nuovo abbiamo intrapreso da oltre vent'anni la costruzione di strumenti a trasmissione meccanica ricercando l'utilizzo di moderni materiali nelle trasmissioni al fine di renderli solidi nel funzionamento e leggeri nel “tocco”. Non abbiamo tuttavia trascurato l'aggiornamento dei sistemi elettrici di trasmissione con l'introduzione dell'elettronica nella gestione dei comandi delle tastiere sin dagli anni ottanta del novecento. Tali applicazioni si sono rese molto utili nelle ristrutturazioni di grandi organi a trasmissione eletto-pneumatica od elettrica, garantendone la totale funzionalità dei comandi. Nell'ambito della progettazione di un nuovo strumento, analizziamo attentamente tutte le componenti che lo portano alla fase esecutiva: progetto fonico in rapporto alla struttura generale, la risposta acustica dell'ambiente e l'inserimento architettonico. Per quest'ultimo aspetto poniamo la massima cura nella ricerca di linee architettoniche moderne “armonizzate” all'ambiente in quanto riteniamo che l'organo non sia solo una meravigliosa “macchina sonora” ma anche un importante elemento di “arredo” interno della chiesa entro la quale deve necessariamente essere integrato sia nella sua collocazione e nell'estetica.


ORGANICO

  • Vegezzi-Bossi Enrico Socio contitolare
  • Brondino Bartolomeo Socio contitolare
  • n° 07 dipendenti assunti con regolare contratto
  • Mattia Bernardi falegname – restauratore (autonomo)

CONFIGURAZIONE STRUTTURALE DELL'AZIENDA
Laboratorio artigianale già sede della Ditta Vittino fin dal 1824: suddiviso in due sezioni staccate localizzate nella medesima area.

STABILE LABORATORIO:

  • Salone di montaggio (altezza disponibile 9mt)
  • 2 locali di lavorazioni restauro
  • 1 locale lavorazione pelli
  • 1 laboratorio restauro canne
  • 3 locali magazzino canne
  • 2 locali magazzino parti in restauro
  • 1 ufficio tecnico
  • 1 ufficio commerciale

STABILE FALEGNAMERIA:

  • falegnameria in uso al restauratore falegname autonomo Mattia Bernardi
  • 2 locali magazzino parti in restauro

ATTREZZATURA:

  • falegnameria completa di tutti i mezzi di lavorazione fissi ed utensileria a mano
  • attrezzatura specifica lavorazioni canne (con tutta l'attrezzatura dei Vittino)
  • n° 03 furgoni aziendali
  • n° 02 autoveicoli aziendali
  • n° 01 muletto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offriti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni. OK